Sabato, 24 Settembre 2016 01:09

Come ottimizzare le immagini per i motori di ricerca

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Come ottimizzare le immagini per i motori di ricerca - 3.0 out of 5 based on 2 votes

Ogni pagina web del tuo sito ha sicuramente bisogno di immagini che arricchiscano il contenuto della pagina e ne migliorano anche la qualità grafica. Le immagini inoltre trasmettono emozioni più forti ed il lettore assocerà il sito web alle immagini che vengono viste al suo interno.

È importante, quindi, selezionare immagini che rispettano gli standard di qualità e che siano molto belle per riuscire ad attirare l’attenzione del visitatore.

Per migliorare la qualità dell’immagine è importante leggere con attenzione i consigli in questo articolo.

Come rendere migliore la qualità di un’immagine seppur ottimizzata per i motori di ricerca?

Un’immagine ottimizzata per la SEO ha un peso che non deve superare una soglia in KB. Solitamente preferisco utilizzare immagini inferiori ai 50 Kb, ma può capitare, in base alla relazione con la qualità dell’immagine, che si supera la soglia dei 100 Kb sino ad arrivare ai 150 Kb. Sconsiglio di superare la soglia dei 150 Kb perché le immagini cominciano a richiedere troppo tempo prima di essere scaricate per la visualizzazione grafica sul vostro sito.

Per tali ragioni è meglio evitare il caricamento di file pesanti che danneggerà il posizionamento delle tue pagine web. Questa è una delle tante conseguenza perché, più è elevata la dimensione delle immagini, più andrà a diminuire la velocità di apertura delle pagine web. Se invece l’immagine è più “leggera” (inferiore a 100 Kb) le pagine del sito web si apriranno più velocemente, così chè il visitatore non chiuderà la pagina a causa del lungo tempo di caricamento, e causa la diminuzione del “Bounce Rate”.

Tutti questi sono elementi considerati da Google durante la lettura delle tue pagine web che determinano i fattori di ranking per il posizionamento sui motori di ricerca

Come si ottimizza un’immagine?

L’ottimizzazione delle immagini nelle pagine web è di fondamentale importanza per un buon posizionamento sui motori di ricerca. Nei punti successivi vi illustrerò quali sono le migliori azioni da compiere per l’ottimizzazione perfetta, vengono classificati in 4 passaggi:

  • La Scelta dell’immagine;
  • La dimensione dell’immagine;
  • L’Attributo Alt;
  • Il nome del file.

La scelta delle immagini

Immagine Ottimizzata

La scelta delle immagini è importantissima in quanto deve essere in grado di suscitare interesse o emozioni da parte del visitatore. È il primo aspetto davvero importante da valutare in quanto l’immagine cattura l’attenzione ancor prima del testo scritto.

Per questo motivo è davvero utile inserire, all’interno di ogni pagina web, immagini che siano posizionati sia a inizio pagina che all’interno di ogni articolo.

Si consiglia l’uso di immagini proprie, anche se la maggior parte utilizza quelle trovate su motori di ricerca come Google Immagini, scegliendole in base all’argomento che si vuole trattare, in modo da poterla collegare al testo, e anche in base alla sensazione che volete stimolare al lettore. L’utilizzo di immagini sgradevoli o poco appropriate creeranno sensazioni e emozioni negative per il lettore causando così un suo allontanamento dalla pagina web.

La dimensione dell’immagine

Con molta probabilità, vi ritroverete con immagini che devono essere ridimensionate in base alle vostre esigenze. Solitamente le dimensioni delle immagini che si utilizzano sono di 1200 Pixel di larghezza, con altezza proporzionale. Ormai i vari CMS mettono a disposizione sistemi automatizzati per il resize delle immagini, sopratutto con l'avvento dei siti responsive. Un'immagine più piccola invece che si vuole inserire all'interno di un articolo con allineamento a sinistra o a destra (ad esempio) si può ridurre fino a 350 pixel circa (di larghezza) in modo da essere proporzionale alle dimensioni degli smartphone, ed essere ancora più leggera come peso perchè, come abbiamo già visto ad inizio capitolo, si consiglia di utilizzare immagini sotto i 50 Kb, con una forbice che può andare massimo fino ai 150 Kb a discrezione ed in proporzione alla qualità dell’immagine da voler inserire.

Per ridimensionare al meglio le immagini è molto utile l’utilizzo di strumenti di lavoro come Photoshop, Gimp, Illustrator, Pixlr e tanti altri programmi grafici.

Come si ottimizzano le immagini web su Photoshop?

Adobe Photoshop è uno dei software a pagamento più conosciuti del suo settore. È uno strumento di lavoro che consente, tra le sue numerosissime funzioni, di ottimizzare le immagini per il web in pochi semplici passaggi:

  1. Una volta scelto l’immagine, bisogna aprirla nel software in questione e selezionare il “salva per web e dispositivi”.
  2. Automaticamente si aprirà una nuova schermata dove potrete scegliere i differenti formati di immagine da voler utilizzare.
  3. Se sceglierete il formato JPEG avrete anche a disposizione la possibilità di scegliere le varie opzioni per la qualità che vanno da basso a massimo che corrispondono il valore da 0 a 60.

Attributo ALT

ALT sta a indicare l’elemento HTML da associare al link per fornirgli una descrizione. ALT di un’immagine è il testo alternativo utilizzato quando non è fruibile l’immagine stessa. È molto utile a persone con problemi di vista in quanto essi utilizzeranno degli screen reader che leggere il tag alt al posto dell’immagine visto che loro non la potranno vedere con i propri occhi.

L’inserimento degli ALT è importante in quanto il motore di ricerca Google utilizza proprio questo attributo per classificare le immagini. All’interno dell’attributo ALT è fondamentale inserire almeno una Keyword adatta all’argomento di cui si sta trattando nella pagine dove è stata collocata. In questo modo faciliterà la comprensione dell’immagine e il suo collegamento semantico con il testo presente.

Il nome del file

I nomi dei file delle immagini devono essere chiari e comprensibili in grado di fornire una valida descrizione.

Durante il salvataggio per il web dell’immagine è importante scegliere un titolo di salvataggio adatto e cosa importantissima non bisogna mai inserire gli spazi tra una parola e l’altra ma bisogna inserire il trattino ( - ), ad esempio immagini-web.jpeg e non immagini web.jpeg .

È essenziale inserire al suo interno la keyword o le keywords che ci interessano per valorizzare il file e per creare un collegamento con il testo presente sulla stessa pagina web.

Nonostante tutto anche se il testo non è ottimizzato c’è l’ALT Text che procura le informazioni necessarie ai motori di ricerca, ma si consiglia l’uso di un nome file significativo per fornire ulteriori informazioni ai motori di ricerca.

Come avete potuto notare, leggendo questo articolo, rendere migliore un’immagine per il web non è complicato se si comprendono quali sono i giusti passaggi da effettuare. Nel nostro ambito lavorativo anche un piccolo elemento come l’inserimento di un’immagine può sia aiutarci o anche danneggiarsi il posizionamento se non si esegue correttamente. Riuscire a rendere, non solo l’immagine, ma anche tutto il sito ottimizzato per i motori di ricerca ci permetterà non solo di posizionarci ma anche di farci conoscere in quella cerchia di mercato.

Ultima modifica il Martedì, 04 Ottobre 2016 23:50
Francesco Colianni

Consulente Web Marketing - Seo Specialist - Web Design

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

 

 

Le Ultime dal Blog

Come ottimizzare le immagini per i motor…

24-09-2016

Ogni pagina web del tuo sito ha sicuramente bisogno di immagini che arricchiscano il contenuto della pagina e ne migliorano...

Tag title:cosa sono e come scrivere il t…

17-09-2016

Scrivere un buon articolo per il propro Blog o semplicemente una pagina del proprio sito web, è di notevole importanza...

L'indicizzazione di un sito web per il p…

12-09-2016

Il successo aziendale o personale non dipende soltanto dalla creazione di un sito web semplice o e-commerce, ma anche dalla...

Investire online? Come guadagnare con un…

08-09-2016

Ai giorni d'oggi molti si chiedono cosa fare nella vita. Trovare lavoro è ormai diventato complicato, chiamiamola "Crisi" se vuoi...

Perché ottimizzare un sito web? La SEO, …

08-09-2016

Ti sei mai chiesto come mai molte aziende si affidano a dei professionisti SEO per ottimizzare il proprio sito web?...

Organizzazione Eventi

09-07-2016

L’ Organizzazione Eventi è una tecnica ed un’arte che non può essere improvvisata, serve la conoscenza su come lo si fa e...